Le 10 migliori strategie per migliorare i risultati della matematica – Matematica

Molti studenti e genitori chiedono suggerimenti e tecniche per imparare meglio la matematica. Ecco la mia lista dei primi 10 che si applica a tutti i livelli di matematica.

1) Se non capisci qualcosa, concentrati sulla padronanza di questo argomento prima di passare all’argomento successivo. Sembra facile, ma è assolutamente essenziale. Ad esempio, supponiamo che uno studente impari l’algebra. Supponiamo che lui o lei abbia difficoltà a capire come aggiungere e sottrarre numeri negativi e positivi. All’inizio siamo tutti in difficoltà perché questo è un punto difficile per la maggior parte degli studenti. Alcuni studenti in questa situazione continueranno a sperare di imparare la lezione successiva a causa della frustrazione che non possono “apprendere” questo argomento.

Questa è una ricetta per il disastro.

La matematica è molto simile alla lettura. Se non sai come suonano le lettere, non hai speranza di pronunciare le parole. Certo, non c’è modo di leggere un libro. Tutti i corsi di matematica sono insegnati in un ordine specifico, poiché ogni argomento è basato sull’argomento precedente. Se hai un problema con un argomento, continua a lavorare fino a quando non lo capisci e puoi risolvere il problema con successo. Dai un altro sguardo alla sezione DVD, visita il tutorial, leggi il libro e gli esempi una seconda volta oppure leggi un libro completamente diverso spiegato e spiegato in un modo diverso. Tuttavia, fai ciò che fai per evitare che questo indirizzi la pagina e il prossimo argomento. Se lo fai, diventerai ancora più frustrato ed è molto probabile che perderà la speranza.

2) Lavora con problemi di esempio e verifica le tue risposte per esercitarti con ogni lezione. L’intera premessa della serie di DVD è “imparare dall’esempio” ed è semplicemente il modo più semplice per imparare la matematica. Dopo aver guardato la sezione sul DVD e aver letto la sezione del tuo libro di testo, inizia alla fine del capitolo con degli esempi. Assicurati di risolvere i problemi che hanno delle risposte sul retro del libro e rivedi ogni problema. Inizia sempre con il problema più semplice del tuo libro, anche se pensi che sia troppo facile da risolvere. È molto importante costruire la tua fiducia. Ecco perché le lezioni su DVD iniziano con problemi più semplici che nessuno può capire. Pianifica gradualmente sempre più problemi dal tuo libro e controlla la tua risposta per ognuno. Dopo aver lavorato su una dozzina o più di problemi nella sezione (due dozzine sono i migliori), puoi passare alla sezione successiva. Molti studenti vogliono imparare una lezione per arrivare a quella successiva. Non puoi semplicemente leggere una sezione in un libro di matematica e diventare un esperto in questa sezione. Devi lavorare attraverso i problemi. Se non riesci a risolvere i problemi, non sei pronto per andare avanti. La buona notizia è che i problemi di lavoro aumentano la tua autostima, e in matematica, la fiducia è al 100% il nome del gioco.

3) Quando inizi a risolvere un problema matematico, non devi “tracciare un percorso dal problema per rispondere” nella tua mente prima di scrivere. Lo vedo quasi tutti i giorni. È molto comune per qualcuno, quando vede un problema di matematica, “risolverlo” nella sua mente prima di scrivere qualcosa. Prendi l’algebra come esempio. Se un principiante guarda un’equazione, sarà tentato di risolvere l’equazione nella sua testa e non scrivere nulla. Gli studenti sono tentati di farlo più spesso con problemi di parole. Poiché un problema verbale è scritto sotto forma di frase, è normale pensare di poter “pensare al proprio percorso verso la risposta”. Ti dico che non potrò mai risolvere problemi matematici senza scriverli. sempre

Quello che dovresti fare è scrivere prima il problema. Quindi risolvere passo dopo passo. Scrivi anche cose semplici. Devi assicurarti che ogni passo che scrivi sia assolutamente legale. In altre parole, ad esempio, se risolvi un’equazione e sottrai “10” da entrambi i lati … annotalo. Quindi eseguire questa sottrazione nel passaggio SUCCESSIVO. Se poi devi dividere entrambi i lati tra “2”, scrivi ESO … e poi esegui la divisione nel passaggio SUCCESSIVO. Questo ti darà un percorso cartaceo per controllare il tuo lavoro, e puoi risolvere il problema anche in piccole parti. Se puoi essere sicuro che ogni piccolo passo è legale, sei in buona forma. Se provi a fare troppe cose allo stesso tempo, che è una pratica comune, probabilmente tenterai di fare qualcosa di illegale e metterti nei guai.

4) Se stai studiando e facendo i compiti, cerca di trovare un posto tranquillo per farlo. Sono stato il peggiore trasgressore durante i miei giorni di scuola. Ho sempre sentito la musica tutto il tempo quando ho fatto i compiti. Durante i suoi studi, ha anche sentito la televisione come “rumore di sottofondo”. Col tempo, mi sono reso conto che potevo concentrarmi molto meglio se avessi un posto tranquillo senza rumori di sottofondo. Quello che ho trovato, ad esempio, era che dovevo leggere qualcosa mentre leggevo, forse 3 o 4 volte quando ho sentito qualcos’altro, ma solo una volta quando ho avuto un po ‘di riposo. Alla gente piace ascoltare la musica durante gli studi, ma sono convinto che sia molto più efficace se non lo fai. Cerca di trovare un posto tranquillo in casa o in biblioteca per fare i compiti. Questo sarà molto più veloce in quanto puoi concentrarti e assorbirne di più.

5) Se qualcuno ti chiede aiuto, prova a spiegarti l’argomento il più possibile. Questo sembrerà un po ‘strano a questa lista … ma c’è una verità universale. Coloro che possono insegnare agli altri hanno una vera comprensione del materiale. Quando studi in gruppi, ci sarà spesso un membro del gruppo dietro di esso che non lo “capisce”. Cerca di aiutare questa persona, anche se il tuo lavoro richiede più tempo. Non solo sentirai che stai aiutando un’altra persona ad avere successo, ma il processo di trasformare l’informazione in un’altra persona e dividere le cose in grandi parti aumenterà la tua comprensione. Ti aiuterà a capire a livello base quali sono gli ostacoli all’argomento, che ti aiuteranno a far progredire i tuoi studi di matematica.

6) Non lavorare mai con problemi di matematica con la penna. Questo è abbastanza facile. Farai un errore. È solo una questione di tempo. Quando lo fai, vuoi cancellare completamente il tuo errore e scrivere su di esso. Mai, non vorrete mai grattare nulla e scrivere accanto allo strikeout. Questo porta a un ruolo difficile da leggere e i graffi aumentano la paura di risolvere questi problemi. Vuoi una carta pulita e ordinata con una soluzione pulita e ponderata.

7) Prova ad usare una matita meccanica con una gomma separata, se puoi. Le matite meccaniche hanno linee più pulite e la gomma separata consente di pulire l’aspirapolvere. Non c’è niente di peggio che commettere un errore e provare a cancellare qualcosa semplicemente sfocandolo sulla tua pagina. I disegni economici lo faranno e renderanno la vita più difficile. Investi in una buona matita meccanica e una buona gomma.

8) Mantenere le soluzioni pulite e linea per linea. Modifica sempre i problemi verticalmente con un livello in ogni riga. Non lavorare mai in orizzontale. Puoi prendere più carta, ma puoi monitorare i tuoi passaggi molto più facilmente. Ancora più importante, l’insegnante può fare un lavoro molto migliore, che gli consente un riconoscimento parziale. Se ci sono solo 2 passi, se dovrebbe essere 10, non otterrai punti per il tuo pensiero. I passi che scrivi dicono all’insegnante cosa pensi e come attacchi il problema.

9) Non lavorare molto tardi la sera. So che tutti gli studenti universitari rideranno per questo, ma non è così. Ho provato molte, molte volte a fare calcoli o fisica a tarda notte, dopo le 12 o le 1 del mattino, ma stai solo facendo un disservizio. Ho osservato i problemi per ore perché non riuscivo a dormire finché non sapevo come risolverli … poi mi sono addormentato con estrema fatica … ma quando mi sono svegliato, mi sembrava così facile gestire il problema, ho anche lavorato su problemi di notte e ho ottenuto la risposta sbagliata, e sapevo che avrei dovuto avere uno stupido errore nella soluzione. Di solito vado a cercarlo, ma spesso, quando sei stanco, non riesci a trovare lo stupido errore. La mattina dopo, dopo circa 5 minuti, ho potuto vedere il semplice errore di segno o anche un semplice errore di moltiplicazione che ha causato il problema.

10) Se il problema gli si addice, disegnare un’immagine del problema. Questo vale più per gli studenti di trigonometria, analisi e fisica, ma si applica anche a tutti i problemi di parole in matematica di base o algebra. Per favore fai un favore a te stesso e disegna una foto di ciò che descrive il problema, anche se la tua immagine è semplice. Siamo esseri visivi … il processo di disegno della situazione ci induce a interiorizzare ciò che realmente richiede il problema. Aiuta a scoprire come si fa. Se sei in fisica, devi disegnare un’immagine per ogni problema che risolvi. Quando sei in Calcolo, assicurati di disegnare immagini per tutti i problemi relativi alle commissioni. Se ti trovi in ​​Calculus 2 o Calculus 3, assicurati di disegnare un’immagine di tutti i tuoi problemi tridimensionali (integrali 3D). Se sei in matematica e Jenny Bob ti regala 2 matite e una matita Bob 1, disegna questa situazione. Ti aiuterà davvero a capire come procedere.

Ricorda che non esiste una pallottola d’argento nell’apprendimento della matematica. Funziona passo dopo passo e con l’esercizio. I suggerimenti sopra ti aiuteranno a studiare la matematica e ti daranno tranquillità. E la fiducia è al 100% il nome del gioco per imparare ogni livello della matematica.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.